Il Laboratorio
Stampa
Fine Art
Privacy & Cookies Policy
social-contatti-bg
contatti-bg
Chiamami
Scrivimi su Whatsapp
Scrivimi
Dove sono
social-bg
Pagina Facebook
Instagram
Youtube
gdfaf-logo
Newsletter
iscriviti alla newsletter
Vai ai contenuti
Dimmi la verità, sei entrato qui perchè ti incuriosiva quel voluminoso blocco di fogli pieno di formule, tabelle e dati numerici che hai visto sullo scaffale, vero?

Va bene, dai... se vuoi puoi dargli una veloce occhiata!!! È una raccolta di procedure e tecniche che riguardano la

creazione di profili ICC per le carte

...

...Ma forse è meglio che ti faccia un breve e comprensibile riassunto dei punti chiave, che ne dici?
Il mondo in bianco e nero

Ciò che ti posso dire sulla

stampa Fine Art bianco-nero

è che cerco sempre di calibrare la risposta della macchina da stampa su due fronti: la distribuzione delle sfumatore di grigio e la loro miglior neutralizzazione lungo tutto l'intervallo che va dal nero profondo fino al bianco carta.

Queste operazioni sono la chiave per ottenere stampe bianco-nero uniformi, ricche di dettagli e prive di dominanti.
Il mondo a colori

Quando si parla di

stampa Fine Art a colori

i punti chiave sono: ampia riproducibilità e ottima corrispondenza. La tecnologia a getto d'inchiostro a pigmenti di ultima generazione è quella che garantisce la più ampia riproduzione in termini di gamma cromatica. In questo momento il laboratorio è dominato da un plotter Epson UltraChrome Pro 12 ink, in grado di coprire il 99% dei colori certificati Pantone.

I profili colore della Fine Art Factory si pongono l'intento di ottimizzare la risposta sui colori critici e di offrire la miglior esperienza possibile su ogni tipo di carta disponibile.
Torna ai contenuti