social-contatti-bg
contatti-bg
Chiamami
Scrivimi su Whatsapp
Scrivimi
Dove sono
social-bg
Facebook
Instagram
Youtube
gdfaf-logo
Newsletter
hamburger-menù-icon
iscriviti alla newsletter
social-contatti-bg
contatti-bg
Chiamami
Scrivimi su Whatsapp
Scrivimi
Dove sono
social-bg
Pagina Facebook
Instagram
Youtube
gdfaf-logo
Newsletter
iscriviti alla newsletter
hamburger-menù-icon
Vai ai contenuti
Tipi di Esposimetro
Gabriele Danesi Fine Art Factory
Pubblicato da Gabriele Danesi in Tecnica Fotografica · 31 Ottobre 2012
Tags: esposimetroluceriflessaincidente

TIPI DI ESPOSIMETRO
Esistono due tipi di misurazione esposimetrica: Misurazione a Luce Riflessa, Misurazione a Luce Incidente.

ESPOSIMETRI A LUCE RIFLESSA
Gli esposimetri a luce riflessa sono quelli montati all'interno delle fotocamere. Essendo dispositivi che devono effettuare una misura usufruendo della luce che attraversa l'obiettivo fotografico, la lettura dipenderà dalla quantità di luce riflessa dai vari oggetti presenti nella scena inquadrata.

ESPOSIMETRI A LUCE INCIDENTE
Negli esposimetri a luce incidente viene misurata la quantità di luce che va ad incidere sull’oggetto della scena. Una misurazione di questo tipo può essere fatta solo usando dispositivi esterni alla fotocamera.
Gli esposimetri a luce incidente hanno la caratteristica di poter effettuare anche letture di lampi flash (si imposta il dispositivo in modo che fornisca i parametri di lettura solo in seguito alla rivelazione del lampo). Per questo motivo sono usati principalmente per la costruzione di set fotografici con luci flash da studio.



Nessun commento

Torna ai contenuti