social-contatti-bg
contatti-bg
Chiamami
Scrivimi su Whatsapp
Scrivimi
Dove sono
social-bg
Facebook
Instagram
Youtube
gdfaf-logo
Newsletter
hamburger-menù-icon
iscriviti alla newsletter
social-contatti-bg
contatti-bg
Chiamami
Scrivimi su Whatsapp
Scrivimi
Dove sono
social-bg
Pagina Facebook
Instagram
Youtube
gdfaf-logo
Newsletter
iscriviti alla newsletter
hamburger-menù-icon
Vai ai contenuti
Iperfocale
Gabriele Danesi Fine Art Factory
Pubblicato da Gabriele Danesi in Tecnica Fotografica · 3 Novembre 2012
Tags: iperfocale

COS'È L'IPERFOCALE?
L’ iperfocale è, per definizione, la distanza di messa a fuoco che permette di estendere al massimo la profondità di campo.

Si può facilmente impostare ed usare l'iperfocale usando obiettivi in cui è presente la scala di valutazione dell'estensione della profondità di campo in combinazione delle varie aperture di diaframma. Solitamente la maggior parte degli obiettivi a focale fissa dispone di tale scala:



Come si vede nell'immagine, per mettere a fuoco sull'iperfocale si procede nel seguente modo:

- Si fa corrispondere il piano di messa a fuoco con l’infinito: In tale situazione la distanza iperfocale è la distanza minima che appare a fuoco (ossia il limite inferiore della profondità di campo) per una determinata apertura del diaframma.
- Si sposta il piano di messa a fuoco alla distanza appena valutata: Non modificando l’apertura del diaframma avremo in tal modo una profondità di campo che si estende da metà della distanza iperfocale, fino all’infinito.



Nessun commento

Torna ai contenuti